Via Repubblica Argentina, 56 - 25124 - Brescia (BS)centrovetbrescia2@libero.it

Pericolo zecca: come comportarsi se ne trovate una sul nostro amico a quattro zampe

Tu sei qui

×

Messaggio di errore

Notice: unserialize(): Error at offset 1320 of 6432 bytes in views_db_object->load_row() (linea 2265 di /web/htdocs/www.centroveterinariobrescia2.it/home/sites/all/modules/contrib/views/includes/view.inc).
Centro Veterinario Brescia 2

Con l'arrivo del caldo, aumenta esponenzialmente il rischio zecche. Soprattutto nel caso di passeggiate all'aria aperta, soprattutto in campagna o montagna, il pericolo aumenta. "Ma non per questo bisogna rimanere chiusi in casa!" dice il veterinario.

Una buona abitudine è quella di controllare, al rientro dalla gita, che il nostro amico a quattro zampe non abbia nessun parassita. E nel caso in cui ne trovassimo uno? Come dobbiamo agire? Non agitatevi, è più facile di quello che potete pensare. Tenete in mente che non è sufficiente strappare violentemente la zecca dal pelo, in questo caso la possibilità che la testa del parassita rimanga attaccata è molto alta. Ciò può poi provocare infezioni che possono tramutarsi anche in problemi seri.

Per rimuoverla nel migliore dei modi quindi è bene chiedere a qualcuno di aiutarci a tenere fermo l'animale, indossare guanti sanitari, inumidire del cotone nell'alcool e tamponare la zecca facendo un movimento rotatorio antiorario. Con questa procedura il parassita andrà a staccarsi dolcemente e senza rischi di infezione.
Per chi non si fidasse a farlo, può sempre rivolgersi al Centro Veterinario Brescia 2 dove gli specialisti sono pronti ad intervenire in tutta sicurezza.

Orario continuato dalle 9:00 alle 20:00 dal lunedì al sabato

chiama

Newsletter

Resta sempre aggiornato sulle nostre attività.

Iscriviti